gli inventori dell'interoperabilità

Da che mondo e mondo, il responsabile s.d.p. microsoft  ci spiega che cosa è l’interoperabilità:

Ma perché è così importante per la società di Redmond che Office Open XML diventi uno standard di diritto? “Da che mondo e mondo l’uomo ha tramandato la propria storia grazie alla possibilità di scrivere documenti e trasferirli da un supporto all’altro, di generazione in generazione” – spiega Pier Paolo Boccadamo, responsabile strategia di piattaforma Microsoft, che aggiunge – “ecco perché abbiamo implementato un formato che permette l’interoperabilità fra le diverse applicazioni, che riteniamo migliore rispetto allo standard ODF. Perché qualsiasi cosa si scriva o si produca coi nostri prodotti, ma anche con quelli degli altri, non vada persa e anzi si conservi esattamente com’è“.

Appuntamento dunque a Ginevra, dal 25 al 29 febbraio 2008, dove si terrà l’ultimo atto del processo di standardizzazione.

4 pensieri su “gli inventori dell'interoperabilità

  1. Ho fatto una domanda di brevetto nazionale per modello di utilità e vorrei sottoporre l’idea alla vostra cortese attenzione. Ho pubblicato un video esplicativo su you tube, sia una versione in italiano che in inglese. Vi autorizzo sin d’ora ad utilizzare il video nella maniera che vorrete, anche pubblicandolo sul vostro sito, linkandolo e segnalandolo a terzi. Lo troverete inserendo su you tube la parola chiave manuelete83. Grazie. Domenico D’Addazio.

  2. Sicuramente spam, ma inseribile nella categoria “FUN” e poi, ammesso che sia vero, almeno ci ha messo nome cognome e faccia 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *