"La via della mano vuota"

Dal Comunicato Stampa Ufficiale dell’evento:

Da mercoledì 18 giugno a sabato 05 luglio, a Lodi, nella bellissima cornice dell’Archivio Storico Comunale di Via Fissiraga, 17 si terrà la Mostra fotografica ”La Via della Mano Vuota” dell’artista Rossella Chiechi, molto conosciuta per le sue magnifiche immagini ambientate nel mondo della danza. (www.rossellachiechi.com) Rossella ha voluto sperimentare la sua indubbia capacità di “fermare il tempo” cimentandosi anche con una disciplina totalmente diversa. La sua scelta è caduta sul Karate e sulla ASD Karate Do Shotokan Lodi, non solo per i risultati che l’associazione stessa ottiene ma, e soprattutto, per l’impegno messo nell’insegnare quella che non è certamente SOLO un’arte marziale, ma una filosofia di vita. Nel corso della nostra esistenza, quello che tutti noi vogliamo provare, è “sentire” qualcosa. In questo caso, quel “qualcosa” è la BELLEZZA che scaturisce dagli scatti di Rossella, la bellezza che scaturisce dall’esser riuscita a fermare su carta e quindi nel tempo, i sentimenti che animano tutti coloro che praticano quest’arte marziale: disciplina, forza di volontà, capacità di soffrire, grinta, conoscenza di se stessi….in una parola “PASSIONE”. Per i visitatori, uno dei piaceri di viaggiare fra i cavalletti di questa Mostra, sarà guardare questo mondo, il nostro mondo, a quattr’occhi: i loro e quelli di Rossella che con il suo obiettivo ha deciso di attraversarlo, ha preso atto della sua sostanza e si è poi sbizzarrita nel fermarlo a suo piacimento. Osservate nel profondo tutto ciò, respiratene l’essenza e allora si che capirete il modo in cui noi veniamo rapiti da vera passione, da amore puro nel praticare quest’arte. Questa mostra, per la particolarità dell’evento, ha ottenuto il patrocinio da parte del Consolato Generale del Giappone a Milano e rientra nell’iniziativa culturale estiva “Lodi al Sole”del Comune di Lodi, e sarà articolata con i seguenti orari: Dal Lun. al Sab. dalle ore 08,30 alle ore 12,30 con apertura straordinaria durante i seguenti giorni: Mercoledì 18 Giugno dalle ore 19,00 alle ore 23,00 : ore 19,00 inaugurazione con rinfresco; ore 21,00 lettura Haiku e dimostrazione Shotokan Lodi;  Giovedì 19 Giugno dalle ore 18,00 alle ore 23,00: ore 21,00 commento agli Haiku : interviene il Dott. Galliani Ing. Mauro, maestro di Karate, Presidente Kokoro International. Venerdì 20 Giugno dalle ore 14,00 alle ore 23,00 : ore 21,00 convegno: “Il significato di Kata nella Cultura giapponese”; interviene l’artista Shuhei Matsuyama, Maestro di Karate, artista pittore e scultore di fama internazionale. (www.shin-on.com) Sabato 21 Giugno dalle ore 17,00 alle ore 23,00 : ore 18,00 lettura degli Haiku e dimostrazione dello Shotokan Lodi. L’ASD Karate Do Shotokan Lodi è dal 1989 la Scuola di Karate Tradizionale del Lodigiano. La priorità della scuola è l’aspetto tecnico della disciplina, così come viene insegnata dal 1965 in Italia dal M° Hiroshi Shirai. La prerogativa della scuola è la divulgazione culturale delle Arti Tradizionali Nipponiche nelle multi-forme (KATA) applicative. Fisioterapista coordinatore all’Ospedale di Lodi, Ivo Verdelli è il Maestro che con impegno, dedizione e immensa passione, segue ed insegna agli allievi, dai più piccoli del corso propedeutico ai più grandi, di livello  avanzato. Il Maestro ha sempre avuto uno stretto legame con la realtà della propria terra, e lo dimostrano i tanti eventi di cui si è reso promotore e protagonista assieme ai suoi allievi (per citare solo gli ultimi: inaugurazione del giardino Comunale di Campo Marte, Dimostrazione di Primavera presso la Polisportiva Wasken Boys, e sempre presso la Wasken Boys, la logistica del Matsuri che riunisce più di 300 atleti, provenienti dal nord Italia, Austria, Svizzera, Germania per il raduno del Kokoro International: Associazione per lo studio e divulgazione del Karate Tradizionale, alla quale aderisce lo Shotokan Lodi) per non
parlare poi delle qualificazioni degli atleti ai campionati italiani e delle vittorie che sempre si portano a casa al termine dei tornei. L’Associazione è altresì molto ben inserita anche nel tessuto sociale del lodigiano, infatti tutti gli atleti, Maestro in primis, hanno messo a disposizione le proprie capacità anche a scopi benefici, partecipando con dimostrazioni per diversamente abili (ultima in ordine di tempo, la dimostrazione per i Capionati No Limits del 25 maggio). Motto del Dojo è “A ciascuno stesse opportunità”.

http://www.rossellachiechi.com/eventi/eventi.htm

Rossella Chiechi – Events via kwout

Un pensiero su “"La via della mano vuota"

  1. L’anno scorso aveva fatto una bellissima mostra di foto di danza a Villa Raggio (Pontenure, PC). Erano state scattate alle prove e al saggio della Scuola di danza dove va anche mia figlia, http://www.lastanzadidanza.com …e quindi sono di parte, ma ciò non toglie che è BRAVISSIMA! Ottimo consiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *