Probabilmente

Probabilmente non ho mai avuto una gran bella grafia, però mi ostino a voler scrivere in corsivo su carta per non perdere la capacità e l’uso.

Anni di inspiegabile stampatello minuscolo, da me adottato perché mi costringeva a una scrittura più inquadrata, schematica, verosimilmente geometrica e quindi più ordinata, hanno contaminato il povero corsivo nelle lettere con le gambette, specialmente “b”, “d” e “l”.

L’effetto è questo, un mischione di caratteri di tipi diversi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *