speranza europea o involuzione francese?

è probabile che questa espressione popolare riporti le istituzioni europee ad essere profondamente riviste, oppure tutto finirà per l’ennesima volta in una bolla di sapone, visto che qualcun altro ha già comunque deciso per noi ?

sarebbe un peccato non cogliere questa occasione – che pure può risultare falsata dal contesto francese nel quale si mischia anche alcuni aspetti di contestazione nei confronti del loro governo – per porre all’attenzione del Parlamento Europeo, vera e diretta espressione popolare e democratica, gli aspetti di riforma istituzionale dell’UE, lasciandone ad esso l’ultima parola in proposito