I/O di google calendar #2

Claudio non aveva tutti i torti a definire quanto meno “scomoda” la soluzione che avevo descritto in questo post, a titolo più che altro “esplorativo”.

Ora, avendo cercato su sourceforge, mettendo in query “google calendar”, ho trovato svariati software liberi, sia per pc che per cellulare, più o meno complicati, che sfruttano le API di google calendar proprio per effettuare la cosa più significativa e utile, ovvero la sincronizzazione bidirezionale.

Per adesso ho avuto modo di testare con esito molto positivo GCalDaemon, un piccolo software in java, lanciato come demone, che si pone come interfaccia, mediante le api di g.c., e permette di usare una URL nella quale si rimappa su localhost (porta di default 9090) la URL del calendario, in formato iCal, di google calendar.
Stavolta, sul pc gnu/linux di casa, ho sincronizzato – attraverso gCalDaemon, Sunbird, anzichè l’equivalente add-on per thunderbird, e questa sincronizzazione funziona “al volo” in modo bidirezionale e immediato.