senso inverso

rincasato un po’ tardi stanotte, mi sveglio la mattina bramando una doccia restauratrice

16032007500.jpg 16032007501.jpg

invece l’acquedotto (o chi per esso) ha fatto il dolce scherzetto di colorare l’acqua di giallo
e francamente mi è passata la voglia di fare la doccia

poi arrivo in ufficio, e mi attende un’altra mazzata (ben peggiore)
questo ragazzo, fino a poco tempo fa’ mio collega, è morto
ricordo il suo saluto dal M.I.L. e quel collegamento linkedin, e i suoi sorrisi di ragazzo con dei sani progetti in testa

dentro scattano le riflessioni, i ragionamenti, i paragoni con la propria situazione attuale, il desiderio di fermare tutto
e cerco un senso, che non sia inverso a quello che volevo dare alla mia vita