piaseinsa

Piacenza Obliqua

Quando percorro la Via Emilia, che all’altezza di San Rocco al Porto corrisponde in gran parte all’argine maestro del Po, vedo il profilo di Piacenza che emerge da un orizzonte di pioppi, con il Palazzo Farnese e le torri delle chiese che li sovrastano, qualcosa mi si apre nel cuore e nello stomaco.