ti invento

una giornata semplice

di una leggerezza intensa; piccole sistematiche pulizie di primavera che sembrano comporre un quadro di freschezza e di ordine pennellata dopo pennellata

fai tante cose una dietro l’altra, semplici, senza preoccupazioni

infili gesti semplici e visite alle persone più care della tua vita

una biciclettata per codogno e poi via di corsa a mangiarsi un delizioso maiale in agrodolce di propria manifattura tirato fuori dal freezer

di corsa per arrivare in tempo a un film al cinema che allieterà la serata

una giornata semplice, quando riesce, è proprio un buon modo di costruire la vita