Cessa l'occupazione radicale alla Commissione Parlamentare di Vigilanza

Radicali: anche grazie ai Presidenti del Parlamento cessa la nostra occupazione della sede della Vigilanza.

Grande passo verso l’ambizioso necessario obiettivo della legalità costituzionale.

Roma, 31 luglio 2008

In considerazione anche della quasi totale mancanza di apporto e partecipazione da parte degli operatori e del mondo del jure e del diritto a questa battaglia strenua della difesa della legalità costituzionale, diamo atto ai Presidenti del Senato Renato Schifani e della Camera Gianfranco Fini di avere comunque compiuto un passo sensibile nella direzione che riteniamo necessaria verso l’obiettivo del quale auspichiamo il raggiungimento.

I Presidenti delle camere infatti hanno intanto deciso sin d’ora di convocare la Commissione di Vigilanza finalizzandone il lavoro al compimento dell’atto dovuto: l’interruzione della flagranza omissiva di rispetto della Costituzione.

Tutto ciò considerato, abbiamo constatato che le ragioni e l’obiettivo per i quali abbiamo condotto la occupazione escono a questo punto seriamente rafforzati e, pur rammaricandoci che comprensibili valutazione di opportunità vengano ancora preferite alla tassatività obbligante dei dettati della Costituzione, ringraziamo fortemente le compagne e i compagni dell’intera Galassia Radicale per il persistere e il rafforzarsi della funzione storica del nostro movimento.

Naturalmente l’azione nonviolenta volta alla difesa e all’affermazione della Moratoria Universale della pena di morte e dei diritti e della vita di Tarek Aziz continua anche grazie ai confortanti risultati digià su questa battaglia acquisiti.

Marco Beltrandi, Rita Bernardini, Emma Bonino, Marco Cappato, Maria Antonietta Farina Coscioni, Matteo Mecacci, Marco Pannella, Marco Perduca, Maurizio Turco, Elisabetta Zamparutti