del corso per fidanzati #3

« Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli.
Beati gli afflitti, perché saranno consolati.
Beati i miti, perché erediteranno la terra.
Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati.
Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia.
Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.
Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio.
Beati i perseguitati a causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli.
Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia.
Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli » (Matteo 5,3-12)

un incontro molto utile, in termini di introspezione e di significato spirituale

la guida sono le parole semplici che hanno fatto da sorgente e destinazione di ciò che abbiamo detto e di ciò che abbiamo pensato

d’altronde quel sovversivo di Gesù Cristo era veramente un grande, detto senza ironia alcuna

l’invito del sacerdote a essere dei sovversivi controcorrente a fatto ridere molti, a me è invece piaciuto dal profondo

un saluto essenziale da un cristiano laico 😉