gay e normali

non bastano i vescovi deliranti e una stampa compulsiva e sbandata
forse di film come Milk, opere di sensibilizzazioni simili, non ce ne sono abbastanza

fatto sta che mi è capitato di sentire anche tra le persone cosiddette “istruite” frasi del tipo “gli omosessuali sono sbagliati perchè contro-natura” o “i gay devono capire che la loro condizione non è normale, questo è il mio pensiero, non lo puoi contestare!

invocare la libertà di pensiero per esprimere discriminazione verso altri lo considero sintomo di putrefazione sociale

non basta un presidente nero all’estero, per l’italia ci vorrebbe un presidente donna omosessuale di origine mediorientale: una bella botta ai clichè e ci scrolliamo di dosso il medioevo, che ne dite?