google reader e yarssr

nulla di eclatante, per carità

certo che l’aumentare dei feed in google reader, nonostante abbia già fatto più volte una forte selezione, ha imposto una diversa politica di lettura degli stessi, che evitasse di vedere costantemente quel 1000+ negli unread items

anche perchè, che senso ha aggregare fonti per essere comodamente aggiornati, se poi queste stesse fonti costituiscono un peso insostenibile per essere seguite?

tornare di peso alla vecchia soluzione, l’utilizzo di un aggregatore installato in locale, costituiva comunque un passo indietro rispetto alla flessibilità di gestione e categorizzazione dei feed permessa da google reader

ho trovato un buon compromesso incrociando un applicativo aggregatore semplice e funzionale come yarssr, …

yarssr

… al quale non ho dato in pasto un opml, bensì il feed rss di google reader, esposto per le varie categorie  che ho reso pubbliche …

Schermata-3 Schermata-4

… basta dunque prendere l’url del feed rss/atom della pagina pubblica esposta dal google reader e aggiungerla come fonte in yarssr

Schermata-6 Schermata-7

… il risultato:

Schermata-8

la comodità di poter leggere un unico feed “di categoria” gestito in modo molto comodo dall’interfaccia web di google reader, rende l’uso integrato dei due strumenti una soluzione versatile e molto duttile

Sorry, there are no polls available at the moment.