toretto

Sai quelle reminiscenze che poi ti fregano?
ecco, dall’ultima visita che feci venti anni fa, a oggi, l’esposizione del museo egizio mi sembra notevolmente ridimensionata :-

comunque ieri era una bella giornata di gente e di sole freddo
e il museo “della resistenza, della deportazione, della guerra, dei diritti e della libertà” è probabilmente un luogo ideale dove portare molti elettori berlusconici, visto che la scorciatoia dell’azzeramento della memoria è sempre in agguato

T_18102009104 T_18102009105 T_18102009107

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.