camminando

… pensavo, fa bene, arrivare in ufficio dopo essersi confrontato con qualcuno che capisce perfettamente i tuoi rant lavorativi

pensavo,  per comunicare le variazioni di coordinate di un rid-ritel ci voglia ancora un foglio di carta da spedire, mi sembra anacronistico

pensavo, i check-in di foursquare fatti da un client che legga la posizione/geolocalizzazione, dovrebbero avere maggiore valenza rispetto ai check-in nudi e crudi (magari è già così e io lo ignoro)

pensavo, in questi giorni stiamo aggiornando, sia in ufficio che a casa, le varie ubuntu che abbiamo tra colleghi, ed è un po’ un bagnetto di sangue… magari non è un campione molto rappresentativo, ma su cinque upgrade solo uno è filato tutto liscio

pensavo,  qualcuno ai piani alti deve voler molto male a genova, visto che permette sempre che vi succedano dei grandi casini, casini che ieri hanno interessato uno di quei campi che assurdamente sono ancora neutri rispetto alle leggi dello stato e dove la violenza viene tollerata in nome di un presunto diritto “sportivo”

pensavo, che mi piace camminare e pensare, e che i dubbi sull’eterno dilemma tra l’essere miti e l’essere duri non sta in piedi, si può essere decisi senza avere il pugno di cemento armato, imho