l'aerofagia leghista della bassa lodigiana

«La sinistra propone la consulta dello straniero. Noi bocciamo questa proposta: non siamo per assegnare privilegi comunali a chi nulla centra con l’identità territoriale di Codogno».

via Asse con Casale, non passa lo straniero | Notizie | Cronaca Basso Lodigiano | Il Cittadino di Lodi.

A queste cose bisogna rispondere con l’integrazione dei fatti.
Voto amministrativo agli immigrati residenti nel comune da almeno 5 anni, tanto per cominciare.
E naturalmente apertura alla multiculturalità, più culture che si mischiano non fanno altro che rafforzare la nostra società.
Altro che “stranieri“, i nuovi italiani sono già qui.
Cari Sansotera e Parmesani, leghisti che sfruttate i mal di pancia della gente, siete politicamente delle flatulenze passeggere della storia italiana.