personaggi imbarazzanti e senza pudore

Ieri alcuni “smontati” hanno manifestato il loro disagio e la loro rabbia.
In modo scomposto, goffo, privo di pudore.
Alfano che fa l’offeso per le contestazioni di piazza e rivendica l’esito delle elezioni di 3 anni fa (ieri pomeriggio).

Castelli che parla di disoccupazione e delle “fabbriche del nord che chiudono”, come la “Whirlpool che a Varese chiude e lascia a casa 600 persone”. La Varese leghista; ma dove sono i politici leghisti? Sono sempre e solo all’opposizione, anche quando governano, sanno solo sbraitare. Al governo fino a due giorni fa, ora si accorgono delle emorragie occupazionali. A cui non hanno posto rimedio, e che non hanno saputo prevenire.

Negli ultimi 3 anni si sono autodelegittimati, sono scaduti, non hanno fatto abbastanza per evitare questa situazione da orlo del precipizio.
Ora rivendicano qualcosa. E si stupiscono se vengono contestati, derisi, fischiati.
Che faccia tosta