Categoria: cucina

Ziti al forno con melanzane

tagliare a dadini le melanzane e metterle in acqua salata una decina di minuti per far perder l’amaro

nel frattempo metter a lessare gli ziti (cuociono in 10 minuti), spezzandoli almeno a metà

accendere il forno a 200°C

fare un soffritto con aglio, cipolle e peperoncino a discrezione

aggiungere le melanzane dopo averle asciugate

cuocere bene, aggiungendo anche la salsa di pomodoro

quando gli ziti sono cotti, saltarli nel sugo

prendere la teglia da mettere nel forno,

fare strati a piacere di ziti, mozzarella e parmigiano grattugiato

coprire ancora con parmigiano grattugiato e magari una spruzzatina di pane grattugiato che aggiunge quel croccantino gustoso

pisarei

sto w-e avevo voglia di fare  pisarei e fasö, e ho anche insegnato alla morosa a farli

e` una ricetta semplice, e sono cresciuto, da buon piacentino, vedendoli fare, prima da mia nonna e poi da mia madre

per curiosità cerco su internet e trovi di quelle boiate immonde… e` proprio vero che i piacentini non sanno tutelare e diffondere come si deve le proprie tradizioni e le proprie tipicità … :-

ecco laura alle prese con la sua prima “biscia“:
lau making pisarei

quiche de retegn

ovvero, improvvisare da queste parti una quiche (con due figlioline per cenarci stasera)

non tanto alla lorraine (nonostante avessi pancetta, uova e panna), quanto piuttosto con dei componenti di riutilizzo e di tutto rispetto (di fatto, un mix di pesce di primo taglio, verdure, patate) che non meritavano un giorno in più di frigorifero

diciamo che mi preoccupava un po’ la preparazione della pasta brise‘ in casa (avrei potuto prendere quella buitoni già fatta, ma anche no), ma alla fine non è stato poi tanto difficile

polverizzati insieme farina e burro col mixer. poi pochissima acqua fredda e un tuorlo.

fatto l’impasto, messo in frigorifero per circa mezz’ora

è tornato quasi alla consistenza del burro originale, spalmato nelle terrine/tortiere

riempito col ripieno (mix a base di pesce cotto al forno e verdure)

in forno ventilato, 180°, per 35 minuti circa

il risultato: delicato e saporito

miniquiche - primo tentativo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: