personale

fiautomobile

dopo alcuni anni come pendolare ferroviario, torno a viaggiare in automobile ma c’è molto di più, ovviamente, che l’esasperazione per un servizio di trasporti scadente il mezzo ibrido o a metano al momento è fuori budget, anche se i miei chilometraggi indicano che dovrei passare

stamattina

comincia su un binario buio, sul quale arrivo un’ora e mezza prima dell’orario consueto una piccola commissione/consegna ma anche, direi proprio, una piccola prova d’amore… 🙂 l’incontro, il saluto, il finestrino, il sorriso e poi mi incammino, la passeggiata verso l’ufficio, senza aprire l’ombrello: le gocce così fini e frizzanti di questa pioggia gentile sembrano… Continua a leggere stamattina

colpo sotto a girare

nonostante non sia bravo nell’italiano quanto tanti bloggers colti e letterati – ho fatto l’istituto tecnico, sapevatelo – colgo come una primula fresca di questi periodi, l’occasione per notare che la vita ha sorriso anche a altre persone che prima o dopo hanno preso decisioni simili alle mie, ovvero abbandonare alla propria strada esseri-non-umani per… Continua a leggere colpo sotto a girare

periodo ocra

Terra bruciata, in poche parole. Da domenica pomeriggio si susseguono circostanze personali che disegnano un recinto desolante intorno a me. Nulla di tragico, per carità. Ma sempre e comunque ho dei log personali intasati di Warning, Notice e qualche segmentation fault a macchia di leopardo, per dirla in tecnichese. E’ ora di un po’ di… Continua a leggere periodo ocra

energie

capita di accorgermi che mi scorra dentro un’energia, enorme, che si manifesta a volte come un torrente in piena e travolge la parte razionale di me, e travolge chi mi sta di fronte finisce col ferire chi ferire non vorrei mai devo imparare a incanalare queste energie in situazioni positive, in contesti razionali, in manifestazioni… Continua a leggere energie

sappiatelo

che il ruolo di rompicoglioni istituzionale mi calza a pennello, in qualunque contesto. sempre, a fin di bene, s’intende

bianco e nero

  bianco – come il colore che appiattisce tutto in questi giorni   nero – come il colore che si nasconde dentro sono giorni in cui la quantità della neve e la mia presenza a piacenza, mi riporta naturalmente con la memoria a san lazzaro, nel 1985 sui lati del cortile antistante i cinque garage,… Continua a leggere bianco e nero

delle pagine

si chiudono grandi e piccole pagine, della vita come giustamente commentava mio cugino, si è chiuso definitivamente un pezzo consistente di storia una storia di famiglia, certo, non la storia dei libri di scuola è una storia che non racconterà nessuno al di fuori, e già per chi c’è dentro ed è due generazioni più… Continua a leggere delle pagine

18:23

Salgo sul 18:23 quel localaccio che va pianissimo, ferma in tutte le stazioni, e spalma ritardo democraticamente a ogni stazione Dagli altoparlanti messaggi goffi e preregistrati intervallati da suoni di sistema di windows 3.1 (plin …  plin … ) Due maturi fidanzatini sulla panchina a baciarsi e a sorridersi Dentro di me, osservatore per vocazione,… Continua a leggere 18:23

oggi

sono inutilmente nervoso saranno i 3 caffè, cosa ormai a cui non son più abituato sarà che pretendo troppo da me stesso e da tutto ciò che mi circonda mi metto in affanno da solo mi sento come un culturista che prende anabolizzanti virtuali per pompare sempre di più, non mi basta più, chissà cosa… Continua a leggere oggi

domani cucino io

… altro che vissani e la clerici … 😀 sono parecchi mesi che mi frulla per la testa di aprire un’attività enogastronomica o un’enoteca con piccola cucina, o un vero e proprio ristorante non è solo il frutto di considerazioni che nascono dal piacere del cucinare (e anche riuscirci discretamente, così mi dicono) perchè trasformare… Continua a leggere domani cucino io