Giorno: 8 Ottobre 2009

> FSFE appeals to European Commissioner Kroes in Microsoft antitrust case

fsfe
The Free Software Foundation Europe (FSFE) has published an open letter addressed to European Commissioner for Competition Neelie Kroes.
The letter arises out of the foundation’s concern that settling the two Directorate General for Competition cases against Microsoft too hastily could have long-term detrimental effects on the competitiveness of desktop systems.
The European Commission is presently investigating the bundling of Internet Explorer (IE) with the Microsoft operating system.
Furthermore, the European Committee for Interoperable Systems (ECIS) has complained of Microsoft’s reluctance to release important information needed to ensure the compatibility of open source software with Microsoft products.

From: FSFE appeals to European Commissioner Kroes in Microsoft antitrust case

sinistrorsi

Avvalendomi del diritto di citazione… cito il Gramellini di stamattina su LaStampa:

Dopo il proclama del Capo, il quadro è finalmente chiaro. I magistrati sono di sinistra, e questo già si sapeva. La tv pubblica, eccetto Topo Gigio, è di sinistra. Il 72% dei giornali è di sinistra (non il 71 e nemmeno il 73: il 72, l’ha detto Lui). La Corte Costituzionale è di sinistra, il Quirinale è di sinistra, gli arbitri in genere sono di sinistra, e anche i vigili che danno le multe sono di sinistra, i professori che rifilano 4 a mio figlio sono di sinistra, il vicino di casa che appesta il pianerottolo con la sua frittura è di sinistra, la signora che mi ha scippato il parcheggio è di sinistra, come la Regina di Biancaneve, Veronica Lario e la Costituzione: tutte di sinistra.

La sveglia alle sette è di sinistra, la barba da radere è di sinistra, il caffè amaro è di sinistra, i calzini bucati e gli ingorghi al semaforo sono di sinistra, il capufficio odioso è di sinistra, la moglie che mi ricorda le commissioni da fare è di estrema sinistra. Il Superenalotto è di sinistra, altrimenti vincerei. Gli stranieri, i comici, i miliardari e i gatti neri sono di sinistra. Le escort sono di sinistra, ma solo quelle che chiacchierano, naturalmente. Cavour era di sinistra, come Montanelli e Barbarossa, del resto. Fini è di sinistra e pure le previsioni del tempo, se segnalano pioggia. Persino io, quando non digerisco la peperonata, divento di sinistra. Da noi l’unica disgrazia che non sia di sinistra è la sinistra.