cavolfiore

Minestra di cavolfiore rivisitata

Prendendo spunto da questa ricetta

Con alcune modifiche però…

Dopo aver fatto cuocere un cavolo di medio taglio per un quarto d’ora

Scolo il cavolo recuperando l’acqua di cottura per cuocerci dentro gli spaghetti spezzati

Lascio interi i ciuffi piccoli, mentre quelli più grandi li frullo aggiungendo prezzemolo fresco e un soffritto di aglio e cipollotto preparato a parte

scaldo il cavolo frullato con i pezzi lasciati, aggiungo sale e acqua di cottura dagli spaghetti in cottura, in modo da raggiungere la giusta consistenza, cremosa ma non brodosa, altrimenti le bimbe storcerebbero il naso…