francia

Nice

Il confronto tra la normalità di questa scena, e la follia di stanotte. Una città che adoriamo, mia moglie e io. Una città che è qui, poco distante dai nostri confini, non è un deserto da bombardare o una metropoli di cui abbattere i grattacieli simbolo. È la follia che si avvicina alla normalità anche… Continua a leggere Nice

sosta di emergenza

Codice della strada – Art. 157 – comma 1: d) per sosta di emergenza si intende l’interruzione della marcia nel caso in cui il veicolo e’ inutilizzabile per avaria ovvero deve arrestarsi per malessere fisico del conducente o di un passeggero. i gendarmi francesi che ci comminarono una sanzione di trentasei euro per fermata impropria… Continua a leggere sosta di emergenza

fermi alla superficie

l’equazione della paura di bush e dell’america repubblicana, che tanto ha avuto successo anche in europa, è islam=terrorismo quindi era scontato che la possibile apertura di una moschea nei pressi di ground zero destasse “sdegno repubblicano“, nonostante la benedizione dello stesso sindaco bloomberg l’equazione francese di sarkozy, simile al provincialismo leghista, recita immigrati=criminalità a farne… Continua a leggere fermi alla superficie

Quante automobili servono?

potrà essere una domanda ingenua, ma me la pongo sempre… di quante automobili nuove abbiamo ancora bisogno, in europa? quante ne dobbiamo ancora costruire? a sentir parlare di prestiti alle case automobilistiche perfino in francia, mi chiedo se questa protezione di un settore sia da osservare solo nell’immediato come misura di difesa di tanti posti… Continua a leggere Quante automobili servono?

carrellata

Carnac Brest Angers Nantes Mont Saint Michel Dinan Bordeaux

del ritorno

siamo tornati per una via decisamente lunga, ma sfiziosa da rennes, via nantes, bordeaux, tolouse, montpellier, nice, ventimiglia… qualcosa di rovinoso, per il guidatore, godibile, per lo spettatore dal freddo e grigio cielo di bretagna, si avverte lo stacco, il cambio di clima, sia in termini meteorologici che in odori, facce, colori, entrando in bordeaux… Continua a leggere del ritorno

della bretagna disconnessa

due mattine fà siamo partiti da tours un po’ in sordina, quasi non volessimo ricordare che la vacanza dovesse proseguire in bretagna l’ultimo castello visitato è stato villandry, poi ci siamo dati alla faticosa ricerca dell’albergo a saint gregoire, sobborgo di rennes, nella quale abbiam fatto una capatina in mattinata poi uno splendido pomeriggio nella… Continua a leggere della bretagna disconnessa

blois, chambord, cheaumont

dopo essermi quasi distrutto il mignolo del piede sinistro al fine di salvarmi da una ben più rovinosa caduta dal micromaterasso, ho stretto i denti per poi arrabbiarmi con la brasserie che non avendo più croissant ci ha rifilato pezzi di baguette e burro, al medesimo prezzo,,, canaglie! fatta la spesa (il pranzo, visto che… Continua a leggere blois, chambord, cheaumont