Tag: smartphone

FM on smartphones

oggi per coprire il buco FM che si ha in metro ho usato tuneIn
ma solo per coprire quel buco, visto che la tuneIn salta abbastanza se mi metto a usare altre app che fanno traffico (tipo foursquare, nel mio caso)

mi spiace per tutto quelli che pensano che la radio FM sia una funzionalità antica, obsoleta, deprecata
io penso che se si può diversificare l’utilizzo di mezzi trasmissivi già presenti e funzionanti, si risparmia in utilizzo della banda, altro che balle

Elop killed Nokia star

C’era forse da aspettarselo, metti come presidente un certo Elop che ha lavorato come capo della business divisione di microsoft, e quello ti firma l’accordo strategico che piazza windows phone 7 come s.o. principale degli smartphone nokia!

E’ ovvio che gli sviluppatori, specialmente quelli Qt, siano incazzati come delle bisce.

Ma non andava bene un ceo finlandese, no?

Complimenti per aver ucciso in partenza il futuro di MeeGo, avete fatto proprio un bel regalo a Google e Android (non che ne avessero bisogno, eh)!

Galaxy S finally Updated to Froyo

E finalmente, dopo aver aggiornato Samsung Kies, per l’ennesima volta, Andrea e io ci abbiamo riprovato, ad aggiornare i nostri Samsung Galaxy S, e… finalmente l’aggiornamento è riuscito!

Vuoi per avere seguito un consiglio dei forum di quelli che mi lasciano tanto scettico (cercare, con un tool per windows, i file con estensioni più lunghe di 16 caratteri… ebbene, montata la scheda interna su windows, ho trovato 3 file con queste caratterisctiche, in directory di cache di applicazioni che manco più mi ricordavo, e li ho cancellati), vuoi per l’ennesimo aggiornamento del software su windows, stavolta Kies ha fatto il suo dovere.
Precisazione: i file con estensione di lunghezza maggiore di 16 caratteri era molto probabilmente il motivo per cui andava in crash la MTP Application sul telefono; tale crash&restore continuo dell’applicazione impediva di fatto a Kies di stabilire la connessione.
Prima chiede se si vuole salvare i contatti della rubrica remotamente, poi scarica il binario del firmware Froyo, infine lo installa e si riavvia il telefono.

Una volta riavviato, il telefono rimane in stato dormiente per parecchi minuti, con la “S” dello splash screen di Samsung che luccica tanto ma non porta a niente.
Dunque stacco il cavo usb e riavvio il telefono manualmente.

Infine Froyo, con le tante caratteristiche conosciute e desiderate, che piano piano sto mettendo alla prova…

android senza uscita

diciamo che l’assenza di Esci/Chiudi – come mi ha scritto Matteo Scotuzzi nei commenti – la capisco come “filosofia” generale, ma all’atto pratico non la condivido molto

per due motivi:

  1. specialmente nei browser per passare alla home page o alla pagina delle applicazioni, o apro una nuova finestra e chiudo quella corrente con cui ho navigato, o premo tante volte il tasto back quante sono le pagine visitate … gosh
  2. se un’applicazione si prende gran parte della cpu, e non ho un task manager nei task recenti accessibile via bottone, sono fregato come al caso 1): non riesco più a uscirne

ovviamente io sono nuovo, sia su android che su cellulari samsung, quindi non so dove sia il confine tra i limiti del sistema operativo e quelli del cellulare

Galaxy S

è un oggetto notevole
sarà il display amoled da 4 pollici che ha un multitouch sensibilissimo e preciso
sarà il sistema operativo android
nella confezione mi mancava il laccetto, e devo anche trovare una custodia adeguata (date le dimensioni simili, andrà bene quella di iphone?)

DSC_9231 DSC_9233 DSC_9232

l’esperienza utente è sorprendente, la facilità di installazione di nuove applicazioni (mi sbaglio o manca normalmente l’opzione Esci?) dall’android market (mi sbaglio o manca un motore di ricerca interno?),
l’applicazione “camera” che sfrutta appieno i 5 megapixel aggiungendo live funzioni di elaborazione e scene

l’integrazione col mondo google è ovviamente piena e configurabile

wptap mobile detector

I vari plugin mobile “tuttofare” per wordpress mi hanno spesso dato noie.

Ho trovato la flessibilita’ attraversato la combinazione di un plugin (WP-Tap) e i temi gratuiti da me preferiti per un layout ottimale su dispositivi mobili.

Dall’interfaccia di configurazione di Wp-tap e’ possibile associare un tema di quelli installati sul nostro wordpress per ogni dispositivo mobile riconosciuto.
E’ anche possibile aggiungerne di user-defined.

.

Continua a leggere

pd qr code

mancano ancora campagne e slogan efficaci, ma almeno un po’ di confidenza in più con le nuove tecnologie sta arrivando…
compresa l’adozione del QR Code
sul sito ci dicono che su volantini, brochure, manifesti ci sarà un codice QR contestuale che permetterà di approfondire su Internet (a patto di avere una buona connettività, un buon cellulare e una buona tariffa, aggiungo io) l’argomento trattato

semplicemente posando la fotocamera del cellulare sul codice QR stesso, usando un’applicazione specifica (per esempio io utilizzo i-nigma sul mio nokia e non mi trovo male) si fa la foto (l’applicazione in questione la interpreta, come i vecchi codici a barre, per intenderci) e si viene rimandati automaticamente a un indirizzo Internet (la pagina di approfondimento, appunto).

esempio di QR code da wikipedia:

Il codice QR per la Pagina principale di Wikipedia in lingua italiana

qrcode-pd
la pagina ufficiale di presentazione

_

quelli che non… l'iphone

qualcuno mi disse che il mio acquisto era una ciofeca, nemmeno confrontabile con l’iphone

sotto diversi punti di vista – per quanto poco abbia visto e toccato con mano il prodotto di apple – il mio caro 5800 deve ancora farne di passi in avanti, e non regge la scusa che possano essere due diversi “target” o “fasce di prodotto”

il display è più piccolo e la sensibilità al tocco del touch-screen a volte lascia un po’ a desiderare, così come la reattività del sensore giroscopico (a proposito: perchè diamine non gira la “home page”, ma solo le schermate delle applicazioni … ?!?)

nonostante l’ottica che dovrebbe garantire qualità (leggi: carl zeiss), le foto spesso risultano sgranate, l’esposizione sembra ciccata e la messa a fuoco manuale sembra un’impresa impossibile

il navigatore gps integrato ci mette minuti e minuti e minuti prima di agganciare il segnale satellitare, anche all’aperto, ma le mappe navteq non sono poi così male (come si aggiornano non lo ho ancora scoperto)

dalla sua ha le dimensioni ridotte che lo rendono facile da intascare (a proposito: chi è il genio malefico che si è inventato di ancorare il laccio in basso anzichè in alto… spero che abbia anche lui un 5800 e si trovi a smadonnare contro sè stesso), un sistema operativo non troppo pesante (almeno, mi sembra più scattante rispetto al symbian third edition)

lo uso per leggere la posta di gmail, yahoo e sbarrax.it tramite la wlan casalinga, così come per navigare (qualche occhiatina a flickr e friendfeed), e sotto questi aspetti si comporta discretamente

per me poi, dalla sua è che è nokia e io uso nokia da sempre, quindi mi trovo a casa, la questione famigliarità è enorme, per quanto mi riguarda

pensare a questo delizioso (e un po’ troppo costoso) oggetto come un iwantedtobeaiphone è fuori luogo, tanto quanto lo è affermare che sia una ciofeca

la stabilità complessiva del sistema è ottima, devo ancora cercarmi un po’ di applicazioni (ce ne sono, vero…?!?), ma la soddisfazione personale c’è

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: