general

Ma dopo iPhone cosa può vendere Apple?

From “Apple revenue falls for first time since 2003”:

The iPhone – the most successful technology product in history – is now officially in decline. The company had warned as much three months ago, but to see the numbers for real will give investors cause for concern.
Some have been calling recent events a sign that we’re coming to the end of a golden age for hardware makers. The smartphone boom is past its extraordinary peak.
Apple, perhaps more than any other company, needs the next blockbuster category to come along. The Apple Watch is bringing in an estimated $1bn each quarter, but that’s not enough. It needs another smash like the iPhone. But there’s no sign of one coming any time soon.

new del.icio.us extensions for firefox

new delicious extension
Come molti avranno notato navigando sulle pagine di del.icio.us, ci sono novità per l’add-on di delicious per firefox (e anche per IE)…
completa di icone utissime per la status bar e di pannello di esposizione e ricerca nella sidebar, oltre alle classiche icone per la toolbar (tagga un bookmark, mostra la sidebar, vai alla propria pagina dei bookmark)

ecco dal post dell’annuncio le caratteristiche salienti:

(…)
Firefox Add-on, there are a few nifty new features:

  • Jump to Tag feature (press F2) allows you to quickly access tags and
    bookmarks using the keyboard
  • New layout for saving bookmarks
  • Preferences now in a separate dialog under Tools (which also can be
    invoked via the prefs button on the FF Add-ons pane)
  • Status bar indicators for network activity, new links for you, and the del.icio.us website
  • Classic mode for users who just want simple buttons without the overhead of sync

Like any beta release this Firefox Add-on is meant to provide you with a preview of upcoming features. Some of the features and interface choices, like Jump To Tag, are experimental and may change before we officially launch and we’re eager to hear your feedback on the changes, especially if you think we can do certain things better. If you have issues or comments, please let us know in the delicious-firefox-extension Yahoo! Group.

Download it here.
Also, since this is prerelease software, please do not submit support requests via the normal channel- we have a Yahoo! Group for discussion of the Firefox 3 Add-on.

(…)

black-out del cervello

dopo elton john anche enrico ruggeri sbarella: La “guerra” di Ruggeri: «Basta Internet»

MILANO — Non parlategli di tecnologia. Enrico Ruggeri sa a malapena spedire una mail, «ma il computer me lo deve accendere qualcuno ». Ha un iPod «ma per caricare i 600 cd della mia collezione ho pagato mio figlio». Non è certo il tipo da perdere tempo navigando in Rete, «meglio leggere un libro, magari Simenon che trovo attuale per la sintesi; su Internet ci sono cose interessanti ma ci si perde».

Ruggeri, 50 anni, è talmente refrattario alle innovazioni che ci ha scritto anche una canzone. Si intitola «Il giorno del black-out» e chiude «Rock Show», nuovo album in uscita il 2 maggio. «Ci attacchiamo a macchine come malati terminali di malinconia», canta. «La canzone parte dalla considerazione che in questo mondo stai a chattare con uno che sta a Canberra, ma non sai nulla della vita di chi vive sopra di te e di cui senti i passi ogni giorno », dice il cantautore. Nel brano Ruggeri si augura un black-out. «Immagino un mondo fantastico dove tutto si spegne e si torna a parlare. Da bambino mi ricordo che si andava dal vicino di pianerottolo e si trovava la porta aperta. Non capiterà mai, ma è bello scriverci un brano», ridacchia.

dalle belle canzoni alla demenza senile si vede che il passo è breve

una sola curiosità: i file mp3 trasferiti sull’iPod saranno tutti legalmente fruibili in quel modo?

ah, dimenticavo, non capisce niente di tecnologia e lascia fare tutto al figlo, certamente.

da domani xing e neurona una cosa sola

diventa definitiva la ormai da tempo annunciata fusione tra xing e neurona

dalle ore 0:00 di domani infatti gli utenti di neurona potranno accedere a xing – salvo malfunzionamenti – senza cambiare credenziali

ho trovato neurona decisamente utile negli ultimi 8 mesi, con diversi contatti professionali e nuove community dagli spunti interessanti, sono curioso di capire se la fusione possa portare qualcosa di più in termini di credibilità riguadagnando su linkedin che a detta di molti “genera di più” (sono frasi che mi hanno lasciato sempre scettico)

Conoscere X deliberare

Il sito internet di Radio Radicale e il Centro d’ascolto dell’informazione radiotelevisiva hanno lanciato il sito Conoscere X deliberare per il monitoraggio della campagna elettorale 2008:

http://elezioni2008.radioradicale.it

Grazie alla sinergia tra i servizi di informazione di interesse pubblico offerti dai due soggetti della galassia radicale, ogni giorno potranno essere confrontati gli eventi della campagna elettorale, pubblicati in audiovideo nella loro integralità senza alcuna mediazione giornalistica, e la loro rappresentazione sui telegiornali.

Sarà accessibile anche il calendario, che consente di avere uno sguardo sui principali avvenimenti, e di poter ricostruire la campagna giorno per giorno.

Si potranno selezionare eventi in audiovideo e notizie dei telegiornali per ogni candidato premier, coalizione o partito politico candidato alle prossime elezioni.

Possibile anche l’interazione da parte degli utenti, che potranno pubblicare video, interventi e segnalazioni attraverso Fai notizia, il sito di giornalismo partecipativo di Radio Radicale.

OpenOffice verso la LGPLv3

New License and Contributor Agreement

Summary

The license for code is changing from the early LGPL v 2.1 to 3.0 effective the Beta of OpenOffice.org 3.0. (The actual date of this beta has not been finalized.)

The Joint Copyright Assignment form (JCA) is being replaced by the Sun Microsystems Inc. Contributor Agreement (SCA). This change is effective immediately with this announcement.

Background

Late last year, there was a discussion about the implications of the ratification of GPLv3 or LGPLv3 for OpenOffice.org among the OpenOffice.org project leads. The leads were generally in favour of adopting the updated licenses. The outcome of this and other discussions is that Sun is changing the license for the OpenOffice.org codebase to the more flexible and protective LGPL v3 [0], effective with the beta of OpenOffice.org 3.0 which is due later this year. This change is supported by the OpenOffice.org Community Council. ()

Correlati: