Categoria: general

anche la patty…

anche la patty ha il suo blog personale; aveva promesso di impegnarsi a scrivere la sua “cultura” di donna di casa sul ns. blog multiutente delle Massaie SCS (cosa che ha fatto ben poco :P) e invece ora si trova a sfogare piccole cronache del feudo sulle pagine di un wordpress (al posto del suo precedente artigianale diario)

flexer2.0

openid - blog by flexer & micampe Ho sempre pensato che Claudio fosse protagonista del web da anni, in prima persona, e di tutti i numeri di web che hanno attraversato le varie tendenze.

Rammento con affetto, in piena “era dei CMS”, il suo sforzo di confezionare qualcosa che andasse (si parla di gennaio 2004, circa, se non ricordo male) oltre un sistema di publishing a blocchetti, con Flexile, del quale ricordo un codice sorgente molto pulito e ben organizzato (lontano anni luce dalle maialate che faccio sul lavoro io ;-D ) e il fatto che lo stavo valutando per il sito del LUGPiacenza, in “concorrenza” con Drupal (che poi ebbe la meglio perchè già pronto e più maturo/completo), e per il quale avevo dato anche la disponibilità ad aiutare sui sorgenti stessi.

Il presente parla di divulgazione e pubblicazione “di punta”, a livello italiano, a partire da “Scrive.it!“, per arrivare a questo blog italiano su OpenID, passando attraverso diversi talk, esperienze personali e professionali, che lo qualificano decisamente come uomo-qualità di un panorama generale che invece è tendenzialmente mediocre.
Questa intervista su Apogeoonline ne ripercorre le fasi salienti.

Link correlati:

Stando al lato personale poi, ho avuto poche ma buone occasioni di incontrarlo faccia-a-faccia, la prima volta fù al linux day a milano, nel 2003 se non erro, e già mi sembra passata un’eternità. Al di là del CV dal punto di vista strettamente tecnologico, è una di quelle persone sulle quali non ho dubbi, in materia di conoscenza e attaccamento al vero significato di libertà del Software Libero, e credo che questo sia anche il suo valore aggiunto più importante.

Clean URL su Drupal 5

ma è proprio impossibile levarsi dalle scatole quel “/?q=” senza l’utilizzo del mod_rewrite del web server?!?

qualcosa di simile a come wordpress si costruisce virtualmente i permalink, no?!?

questa ricerca è straziante… Drupal 5 è veramente un ottimo cms, però sto diventando matto dietro a sta cosa, perchè non voglio perdermi i permalink dal motore che migrerò a tale piattaforma (non è per questo blog)

no web no more

byweb not by nite

enel solo con la luce funziona

In questo paese dove il sito web di un fantomatico dipartimento per l’innovazione e le tecnologie è in manutenzione da settimane, non mi dovrei stupire se i servizi web non funzionano di sera, no?!?

D’altronde, home banking o gestione via web della bolletta enel, a chi mai potrebbero servire, a quest’ora…

Buon senso, censura o pensiero ipocrita ?

In questo ponderato articolo “Do Google and YouTube have ethical responsibility for their video services?“, Nate Anderson conduce a interessanti riflessioni sui fatti di cronaca recentemente “ribaltati” su video di google/youtube e sulla decisione della magistratura italiana di indagare due dirigenti di Google, potenzialmente colpevoli di non aver vigilato sui contenuti pubblicati, veicolanti immagini di bullismo.

Nell’articolo emerge anche la considerazione che, dopo che questi fatti hanno avuto una ribalta e una visibilità eccezionali, si è finalmente aperto un dibattito a livello nazionale su bullismo e sulla condizione giovanile.

Aggiungo, come casi di cronaca “limitrofa”, che anche gli squinternati che filmavano e pubblicavano le loro idiozie motociclistiche, in realtà hanno posto fine in anticipo alle loro follie grazie proprio alla eco che la pubblicazione su Internet ha dato loro, consentendo alle forze dell’ordine di rintracciarli più facilmente, rispetto a segnalazioni “tradizionali” fatte dai poveracci che in quel momento stavano sulla loro stessa strada.

Personalmente, ritengo che la mancata comprensione delle dinamiche del web, assieme alla colpevolizzazione dello strumento stesso, consegna l’Italia ancora una volta alla schiera di Paesi censori e con una classe dirigente vecchia e inadatta alla situazione reale di una popolazione che viaggia a una velocità diversa da quella dei politici che la governano e ne legiferano.

E’ ora di accelerare.

FOCUS

save_the_children_1

CAMPAGNA FARMACI DI MEDICI SENZA FRONTIERE (Medici Senza Frontiere) Accesso ai Farmaci Essenziali

Riprendiamoci Telecom Italia!

openformats.org Formati Aperti

no to sw patents in europe Software Patents vs Parliamentary Democracy (FFII.org)

No Software Patents! No ai brevetti software!

Join the Blue Ribbon Online Free Speech Campaign (EFF) Campagna per libertà di espressione

Get Firefox! Scarica Firefox! il browser web

NESSUNO TOCCHI CAINO Contro la pena di morte

dataretentionisnosolution

Free Software Foundation Europe Fellowship Compagnia della Free Software Foundation Europe

BadVista

F2s2.org - Support GNU/Linux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: