Tag: settembre

Nuovi colori

I colori di questa giornata, li metto su tutti i muri che passo.
La vita di questa gioia, è amore al collasso.
Cammino, felice per ogni sorriso,
perché ho deciso,
che i colori sono dentro di me.

Presentazione Mozione Marino alla Festa dell'Unità di Lodi

Facebook | Presentazione Mozione Marino alla Festa dell'Unità di Lodi

Stasera, alla Festa Democratica dell’Unità a Lodi, in via Taramelli (area Capanno), Giuseppe Civati presenterà la Mozione Marino.

Link correlati

HackIt 0x0B

locandina di hackit 08

/home

magari tutti tutti i giorni, mi annoierebbe un po’

ma pensare (anzi, ripensare) di poter lavorare da casa, avendo tutti gli strumenti a disposizione, e non poterlo fare solo per questioni burocratiche e culturali, un po’ rabbia la fa

in fondo, spostarsi (in treno), interagire coi colleghi (che non sono poi tutti così antipatici, dai :P), sono componenti della giornata che non sempre pesano

è altrettanto vero che, in mattine come queste, nelle quali dovevo andare in banca per fare determinate pratiche (impossibili da fare via home banking), e aspettare il tecnico per la manutenzione annuale della caldaia, prendere mezza giornata di ferie è veramente un peccato, visto che avrei potuto tranquillamente fare un sacco di cose collezionando i tempi morti tra un impegno e l’altro

tra l’altro, non sono nemmeno pagato a ore (ma son mensilizzato)

ma immagino che, per arrivare a una tale maturazione culturale per la quale vengono valutati gli obiettivi raggiunti e la reciproca fiducia datore-dipendente sia cosa scontata, dovranno passare ancora diverse generazioni all’interno del feudo

"Fa' la Cosa Giusta" Liguria

falacosagiusta

Si terrà a Genova, nell’Area Porto Antico, dal 26 al 28 settembre 2008.

Di seguito riporto i convegni:

Venerdì ore 17.30-20.00

Saluti e introduzione
Santo Grammatico – Coordinatore generale Legambiente Liguria e Fà La Cosa Giusta! Genova e Liguria
Luogo: Piazza delle Feste
Dalla società di mercato ad una società del benVivere: percorsi intrecciati per una regione capace di futuro.

Relatori: Antonio Tricarico – CRBM, Paolo Cacciari – giornalista, Roberto Lorusso – Imprenditore, Massimiliano Costa – VicePresidente Regione Liguria, Alessandro Repetto – Presidente Provincia di Genova.Moderatore: Pietro Raitano- Direttore Altreconomia


Sabato ore 17.30-20.00

Luogo: Piazza delle Feste

Rifiuti a Genova: da Pontedecimo e Sestri Ponente ad un piano industriale per la città.

Relatori: Carlo Senesi – Assessore Comune di Genova, S. Sciortino – Assessore Ambiente Provincia di Genova, Giovanni Crivello, presidente municipio Genova-Valpolcevera, Stefano Bernini, presidente municipio Genova-Medio Ponente, Pietro D’Alema, amministratore delegato Amiu S.p.A, Federico Valerio – portavoce delle associazioni Amici del Chiaravagna, Italia Nostra, Legambiente Liguria, Stefano Mambretti – Responsabile marketing Idecom, Enzo Favonio – Scuola Agraria del Parco di Monza.

Moderatore: Marco Fratoddi – Direttore Nuova Ecologia


CONVEGNO CONCLUSIVO Domenica Ore 17.30 – 20.00

Luogo: Piazza delle Feste

Verso Genova città dell’altra economia.
Apertura di Maurizio Maggiani “Immaginare Genova come una città del ben vivere”
Relatori: Alberto Castagnola – economista/Città dell’AltraEconomia Roma, Luigi Nieri – Assessore al Bilancio Regione Lazio, Nando Dalla Chiesa – sociologo/Presidente Onorario di Libera, Renzo Guccinelli – Assessore Sviluppo Economico e Commercio Equo Solidale Regione Liguria, Paolo Perfigli – Assessore allo Sviluppo Economico Provincia di Genova, Marta Vincenzi – Sindaco di Genova
Moderatore: Deborah Lucchetti – Presidente FAIR/coordinatrice Fa’ La Cosa Giusta! Genova e Liguria

pisarei

sto w-e avevo voglia di fare  pisarei e fasö, e ho anche insegnato alla morosa a farli

e` una ricetta semplice, e sono cresciuto, da buon piacentino, vedendoli fare, prima da mia nonna e poi da mia madre

per curiosità cerco su internet e trovi di quelle boiate immonde… e` proprio vero che i piacentini non sanno tutelare e diffondere come si deve le proprie tradizioni e le proprie tipicità … :-

ecco laura alle prese con la sua prima “biscia“:
lau making pisarei

settimana di verifica

I link che hanno contraddistinto il finale di una settimana di verifica delle proprie energie, delle motivazioni, interlocutoria all’inverosimile…

Scuola estiva Luca Coscioni – seminario di liberalismo e libera ricerca

associazione luca coscioni

da Scuola Estiva Luca CoscioniInserzione su Riformista:

Anche quest’anno i Radicali non sono presenti agli appuntamenti estivi della politica italiana. O meglio: sono presentissimi a tutti quanti gli eventi – feste, meeting, scuole – dal primo all’ultimo minuto, per far sentire la voce di tutti (gli altri) attraverso i microfoni di Radio Radicale. Non sono invitati – salvo eccezioni – a prender la parola: la danno. A chi volesse superare una comoda attribuzione di vittimismo radicale e cercare ragioni profonde di questa esclusione, i Radicali propongono l’analisi di un regime pluridecennale che non solo non è liberale, ma non è nemmeno democratico. A questa analisi non è (ancora) riconosciuta dignità né politica, né teorica. Eppure, quando si cercano nella storia italiana riferimenti concreti alle teorie, i fatti radicali – spersonalizzati e anonimizzati – sono imprescindibili: lotte e riforme materializzate su referendum e nonviolenza hanno fatto la storia dei diritti civili, della giustizia, della lacità, delle riforme istituzionali, della politica transnazionale, dell’ambientalismo. Dal vittimismo all’autocelebrazione? Può darsi. Con il piccolo particolare che quella storia, sempre data per spacciata, finita non è. Le vicende straordinarie di Luca Coscioni (con i 57 Premi Nobel che lo sostennero come capolista radicale), poi di Piergiorgio Welby, e ora dei tanti Luca e Piergiorgio ancora clandestini, ci parlano della storia del futuro, di una nuova antropologia, di nuove declinazioni tanto della parola libertà, quanto della sua organizzazione nella politica, nella società e in particolare nella ricerca. “Liberalismo e libera ricerca”, dunque. I radicali dell’Associazione Luca Coscioni hanno deciso, quest’anno, di dar vita a un appuntamento che richiama nel nome le tante “scuole” in circolazione (di liberalismo, “democratiche”) anche per dare – con l’omologazione semantica – una piccola mano a superare un pregiudizio che, oltre ad essere politicamente grave, è culturalmente infondato. L’Associazione Luca Coscioni ha perciò aggiunto alla fitta schiera di eventi del fine-estate radicale (il colloquio di Bruxelles sulla libertà religiosa, il XX settembre europeo a Londra, il Bar-Camp del 3-5 ottobre sulla non democrazia italiana) cinque giornate di lezione nel dialogo, pensate per degli studenti ma aperte a tutti, a studenti autodidatti di ogni età. La sfida è quella di far dialogare le nuove e antiche idee teorie liberali – sul piano della scienza, del diritto, dell’economia, della politica – con la teoria della prassi radicale. Nella convinzione che faccia bene a entrambe. (M.C.)

Per registrazioni e info: 0668979286
http://www.lucacoscioni.it/scuola_estiva_luca_coscioni_seminario_di_liberalismo_e_libera_ricerca_dal_15_al_19_settembre

SANA, Salone Internazione del Naturale

http://www.sana.it/sana08_index.asp?m=97&l=1&ma=208

SANA 2008 – Homepage via kwout

INFO PER VISITATORI

Accesso
Riservato agli operatori giovedì, venerdì, sabato mattina.
Aperto al pubblico sabato pomeriggio e domenica

Orario
9.30 – 19.00

Ingressi
Ovest Costituzione
Ingresso Nord

Biglietti
Intero: € 10
Ridotto: € 8

il sabato piu` lungo

terribile week-end di coercizione feudale, con un sabato ad altissima compressione temporale… il padrone che fa visita, gli strumenti del maniscalco inadeguati e la fucina troppo fredda per lavorare lo sporco ferro, l’emicraura che andava a braccetto col risottino giallo consumato nella bottega dal fetido clima, tanto che ho dovuto andare a fare un giro per cambiare aria e riposare le tensioni

per fortuna, il sabato più lungo, si è concluso con una delle serate più divertenti e animate che ricordi ultimamente, passata al rockin’rho con gli amici del milug: le mie foto e quelle di Raval

=====================

some pics:

 bargnu rockin'rho a coffee by sbarrax

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: