Categoria: barGNU

http://bargnu.lugpiacenza.org

we

ld2006@pc - p.rossi e IPCOP bello e fitto, dunque, il week-end appena passato
anche quest’anno abbiamo realizzato un’edizione piacentina del linux day di buona qualità e discreto interesse, con il solito rammarico di un “di più” sognato e la voglia di dare un seguito immediato alle buone cose che nascono dall’incontro di persone che ci credono

ho messo le mie poche foto dell’evento qui e qui

cambiando discorso… bene, molto bene, anche la “prova del fuoco” affrontata nella serata di sabato…

ritmi serenamente serrati

faccia a faccia stamattina una simpatica fisiatra, dalle fattezze di rosi bindi, ma decisamente più simpatica, mi ha finemente preso in giro per la mia sedentarietà e per il mio collo dritto; tutto sommato aveva ragione, ora toccherà a una strana e improbabile forza di volontà, decidere di fare “più sport e movimento”

domani sarò al linux day a piacenza e sto masterizzando decine di copie di barGNU (con l’aiuto della mia stellina, che mi ha portato a stampare le copertine), mentre preparo tante altre cose, visto che sarà un week-end “intenso” anche per altri versanti…

consiglierei a tutti un giorno random di astinenza dal lavoro, per assaporare il tepore di negozietti e mercati rionali, il ritmo e le abitudini di massaie, artigiani girovaghi e studenti fugaioli, aiuta, è proprio terapeutico…

d’ogni tanto, mi piacciono questi post “vetrina” di cazzi miei, anche perchè sento che, così impegnato in questioni e questioncine, potrò tranquillamente bollire nel mio brodo senza preoccuparmi di problemi più “alti” e ingombranti… è giusto che il popoletto stia nel suo orticello … e poi, tra le tante “rogne”, non mettiamoci anche la cosiddetta “tropicalizzazione”, dal momento che andare in giro in maniche corte alla fine di ottobre non è poi così tanto male, no? … in attesa del prossimo devastante diluvio …

aggiornamento barGNU per LD2006

In vista del Linux Day 2006, ho finito di aggiornare barGNU e chiuso il master…
Chiunque volesse contribuire a testare la release marchiata “10-2006”, può usare questi link:

Come di consueto, voglio ricordare che…
– in barGNU il software in sè è quasi un pretesto, nel senso che la parte documentale e filosofica sono il vero fulcro del messaggio che questo cd vuole veicolare
– la collaborazione e i suggerimenti sono aperti a tutti, basta iscriversi alla mailing list pubblica dedicata al progetto, semplicemente inviando una email vuota e senza oggetto all’indirizzo ml-bargnu-subscribe(at)lugpiacenza.org

Liberiamo il Software

I Verdi, ufficialmente dal 28 marzo 2006, hanno dato il via alla campagna “Liberiamo il Software!”.

La promozione, attuata attraverso una serie di incontri per l’Italia, è veicolata da un cofanetto contenente due cd: uno è una Ubuntu Live, l’altro è una versione modificata di barGNU, che AttivAzione.org ha personalizzato per i Verdi in occasione di questa notevole iniziativa.

Maggiori informazioni:

——————————————————————————————————

il sabato piu` lungo

terribile week-end di coercizione feudale, con un sabato ad altissima compressione temporale… il padrone che fa visita, gli strumenti del maniscalco inadeguati e la fucina troppo fredda per lavorare lo sporco ferro, l’emicraura che andava a braccetto col risottino giallo consumato nella bottega dal fetido clima, tanto che ho dovuto andare a fare un giro per cambiare aria e riposare le tensioni

per fortuna, il sabato più lungo, si è concluso con una delle serate più divertenti e animate che ricordi ultimamente, passata al rockin’rho con gli amici del milug: le mie foto e quelle di Raval

=====================

some pics:

 bargnu rockin'rho a coffee by sbarrax

nos-talgia

Franco e Valeriodomani si ritorna al feudo

negli ultimi tre giorni – tra un bargnu e un bargnulein – devo dire che di cose positive ne ho fatte e, a parte il sonno che mi sono giocato anche guardando centinaia di splendide fotografie su flickr, non mi sento in carenza di vacanze – nonostante gli altri anni sia sempre andato a settembre – anzi mi viene una dolce nostalgia (quasi una saudade) per la settimana siciliana

già pregusto le mie incazzature del ritorno… sui maniscalchi ‘tester’ che avranno fatto le cose a capocchia mentre io non c’ero (tanto lo fanno sempre) e di un valvassino che chiede sempre ‘il punto della situazione’, in piena filosofia della perdita di tempo, visto che è inutile fare il punto quando non esiste una reale pianificazione…

cena bi-lug

ieri sera (le foto, in maggioranza fatte da Valerio) si è consumata una tanto intima quanto godereccia serata di fusione enogastronomica all’Urteia tra gente del lugpiacenza e del milug
il gutturnio è sceso a fiumi nelle nostre gole e l’armonia tra i commensali è stata immediata
il bargnulein ha dipanato ogni ulteriore dubbio sulle sorti della serata…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: